Metamorfosi Festival 2021

SCENA MENTALE IN TRASFORMAZIONE 2021

28 febbraio > 13 giugno 2021

La salute mentale, il benessere di tutti noi, passa dalla relazione fra soggetto e mondo, relazione filtrata e vissuta attraverso la Cultura; non solo quella fatta di libri letti e spettacoli visti, ma quella fatta di idee, valori condivisi, esperienze. Il teatro è arte e relazione, ed è il teatro d’arte che Metamorfosi, parte del progetto Recovery.net, sceglie di mettere in gioco per provare a cambiare sguardo, mettere in crisi la Cultura fossilizzata sulla, e della, salute mentale. Teatro come veicolo di comunicazione irrazionale, luogo altro, terra di mezzo in cui giocare con l’invisibile, incontrare l’alterità e provare a mutare nella relazione con l’altro.

Metamorfosi Festival 2021, in un tempo dominato dall’incertezza, dalla solitudine e dalla paura, sceglie la relazione come filo conduttore, la relazione fra i corpi: negata, desiderata, temuta, immaginata, rivendicata, riconquistata e riscoperta. Metamorfosi Festival 2021, come nella sua natura, si trasforma. Perde la sua forma concentrata per dipanarsi da Febbraio a Giugno, dalla rete alla scena, dagli eventi online a quelli dal vivo, dagli spazi privati di ciascuno, allo spazio condiviso della città, riattraversato, metamorfosato dall’assenza, e infine (speriamo!) ritrovato. Recovery.net è un esperimento, un prototipo per immaginare come, l’ampio gruppo (o parternariato?) di progetto, vorrebbe fosse vista e affrontata la salute mentale in futuro, anche attraverso esperienze trasformative come quelle culturali di tipo partecipativo, e fra queste il teatro

Si comincia domenica 28 febbraio con il convegno TEATRO DI ORDINARIA FOLLIA, si prosegue per tutto marzo con una serie di appuntamenti online e da metà aprile (quando presumibilmente e auspicabilmente si potrà tornare a farlo) ci si incontrerà dal vivo prima con alcuni momenti performativi e poi, a giugno, con veri e propri spettacoli teatrali.

Ecco alcuni nomi di chi ci sarà: Renata Molinari, Giuliano Scabia, Massimo Cirri, Renzo Destefani, Kepler – 452, Caroline Baglioni, Teatro19, Teatro Magro.

Trovi tutto il programma del Festival (passibile di modifiche, considerata l’incertezza del periodo…)nella sezione CALENDARIO di questo sito.

INFO: info@teatro19.com +39 335 8007161

E per sapere qualcosa in più… ecco un articolo pubblicato sul sito di Fondazione Cariplo nel quale si racconta del nostro lavoro con la Compagnia Laboratorio Metamorfosi, qui.

Teatro, cinema, incontri, workshop.

Metamorfosi Festival propone una nuova visione della salute mentale: prendersi cura di sé anche attraverso l’arte e indagare come l’arte vede la malattia o il disagio mentale. L’idea di mescolare pubblici diversi ha spinto a mischiare esiti di laboratori fatti con gli utenti dei servizi, a spettacoli professionali di rilevanza nazionale.

METAMORFOSI FESTIVAL è un progetto ideato da Teatro19 con l’Unità Operativa di Psichiatria n.23 degli Spedali Civili di Brescia

E’ un progetto realizzato da Teatro19 nell’ambito del collettivo ExtraOrdinario

Dal 2019 il PROGETTO METAMORFOSI è parte di:

La settima edizione sarà inoltre possibile grazie a: Fondazione ASM , Centro Teatrale Bresciano. Con il patrocinio del Comune di Brescia.

Fonte: Teatro 19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.