CORTI IN CORTILE sezione CINEMA E PSICHIATRIA

All’interno della manifestazione internazionale “Corti in cortile”, rassegna cinematografica internazionale che da decenni viene ospitata all’interno del Palazzo della Cultura di Catania (Palazzo Platamone) e diretta da Davide Catalano, negli anni si sono aperte delle sezioni a tema che hanno sondato le varie sfumature che il cinema può trattare. Scuola , università, politica, economia e da sette anni la salute mentale.

La sezione “Cinema e psichiatria” curata da Totò Calì ha visto nei sei anni precedenti la partecipazione di tutte le istituzioni politiche e sanitarie presenti nel territorio locale e nazionale. Ospiti di prestigio hanno prestato la loro opera per la realizzazione di alcuni cortometraggi.

Basti pensare ad attori come Tuccio Musumeci, Gilberto Idonea e nella scorsa edizione Enrico Guarneri che hanno saputo raccontare con maestria il disagio psichico.

Strutture pubbliche e strutture private hanno portato il loro contributo realizzando nel tempo diversi cortometraggi che sono stati proiettati durante la giornata.

Le strutture che negli anni hanno apportato il loro contributo sono: Villa Verde ,Cenacolo Cristo re, Villa Letizia, Oasi regina Pacis, Villa Chiara, Villa Belvedere, CTA Cappuccini, DSM Giarre, DSM Catania, Centro diurno  Catania, Comunità Jonni& Mary di Paliano (FR).

La sezione ha registrato una grande affluenza di pubblico, nell’ultima edizione (prima della pandemia) si sono registrate più di 400 presenze.

Quest’anno la sezione sarà gemellata col festival “Corto…ma non troppo” che si svolge nel mese di giugno a Paliano (FR) grazie all’interessamento del direttore artistico Enzo Prisco.

La sezione si svolgerà giorno 17 settembre presso il palazzo della cultura di Catania.
Inizio ore 9:00 fine ore 13:30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.