PNRR – Rete Salute Welfare Territorio convoca il 28 maggio un’assemblea pubblica online

La Rete Salute Welfare Territorio che da mesi è mobilitata per un uso rigoroso dei finanziamenti europei, ha presentato proposte orientate a maggiori investimenti nella salute e nel welfare sociosanitario, nella sanità di prossimità e nel superamento di ogni forma di istituzionalizzazione delle persone vulnerabili, anziane non autosufficienti e disabili. La messa in opera del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) presentato a Bruxelles, impone un attento accompagnamento critico e un costante monitoraggio ma anche e contemporaneamente l’apertura di un grande dibattito nazionale. È urgente sostenere l’utilizzo dei fondi per l’assistenza sociale e sanitaria territoriale. È urgente anche definire con chiarezza i grandi temi quali il Distretto, la Casa della Comunità, l’Assistenza domiciliare, la Residenzialità e la prevenzione della Istituzionalizzazione. Per un sostegno responsabile al PNRR e per un dibattito critico e ampio alle sue numerose lacune è convocata una riunione pubblica (online: a breve le info per partecipare): il giorno 28 maggio 2021 alle ore 16.
In allegato il documento: « Il PNRR: passi in avanti ma non basta. Serve molta più energia per Salute e diritti Sociali »

La Rete Salute Welfare Territorio è promossa da: Salute Diritto Fondamentale; SOS Sanità; saluteinternazionale.info; CoPerSaMM (Conferenza permanente per la salute mentale nel mondo F. Basaglia); Lisbon Institute of Global Mental Health, Campagna PHC now or never.

Info:
salutedirittofondamentale@gmail.com, info@sossanita.it, copersamm@gmail.com, redazione@saluteinternazionale.info.

Fonte: Sos sanità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.