Riformare la formazione – Seminario 8 maggio 2021

IV Seminario online 8 maggio 2021 ore 15 -18

Nessun curriculum formativo, universitario, regionale o delle singole ASL, mette al centro dell’apprendimento gli strumenti e le competenze necessarie per chi opera in servizi sanitari e di salute mentale che fanno lavoro di comunità o dovrebbero farlo, stando al dettato della legge istitutiva del Servizio Sanitario Nazionale. Con pochissime eccezioni, frutto di accordi locali, le facoltà di medicina e le scuole di specializzazione in psichiatria non preparano i giovani al lavoro di comunità; lo stesso avviene con quelle di psicologia (che tuttavia prevedono che il tirocinio obbligatorio possa svolgersi nei servizi pubblici) e con quelle per assistenti sociali, mentre sono rare le scuole Infermieristiche che prevedono un addestramento teorico e pratico specifico per il lavoro territoriale.

Riteniamo per questi motivi che le attese assunzioni, che riguarderanno tutte le figure professionali in campo sanitario e della salute mentale, dovranno essere accompagnate da interventi, immediati e sistematici, di riforma della formazione finalizzati al lavoro di comunità. Su questi temi proponiamo un confronto che da un lato costruisca un ritratto realistico della situazione attuale e che delinei dall’altro proposte concrete per avviare un processo di rinnovamento dei percorsi di formazione.

Il tempo del passaggio di esperienze garantito dall’affiancamento generazionale è passato. È tempo ora di programmi specifici, diffusi e sistematici, per il complesso lavoro di comunità, una necessità inderogabile per gli operatori che già lavorano e per coloro che arriveranno a integrarli provenendo da percorsi di insegnamento inadeguati ad affrontare la sfida del territorio.

a breve le info per partecipare e il Programma dei lavori

Fonte: conferenza salute mentale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.